ALLA UNIVERSITA’ “MAGNA GRECIA” SOLO DA SETTEMBRE SI TORNERA’ IN PRESENZA

A seguito di quanto deliberato dal Coordinamento Regionale delle Università Calabresi riguardo allo svolgimento degli esami in modalità mista anche all’Università “Magna Grecia” solo da settembre si tornerà in presenza. I motivi di questa decisione che hanno determinato, di fatto, una variazione dello svolgimento degli esami di profitto sarebbero da attribuire sia alla indisponibilità delle aule determinata dalle prove di ammissione al concorso di Specializzazione in Medicina che alla campagna vaccinale non ancora terminata e alle difficoltà legate ai mezzi di trasporto. Una decisione inaspettata dal momento che l’Università “Magna Grecia” aveva annunciato il ritorno delle sedute di laurea e delle prove dal “vivo” a partire dal 1 luglio con la pubblicazione di un vademecum esplicativo che illustrava le linee guida da seguire per svolgere tutte le attività in piena sicurezza dando anche la possibilità agli studenti residenti in zona rossa ,a quelli sottoposti a quarantena fiduciaria attestata dalla competente autorità sanitaria territoriale ,ai fuori sede ed ai soggetti “fragili” di optare per lo svolgimento degli esami e della discussione di Laurea telematicamente. Difatti, il ritorno in “presenza” aveva rincuorato gli studenti dell’Università di Catanzaro, in particolar modo i laureandi che già sognavano di coronare l’agognato traguardo nei locali del Campus di Germaneto in compagnia di familiari ed amici. Tale decisione ha creato malumori da parte di molti studenti rimasti delusi da tale scelta. Difatti, hanno fatto notare che mentre l’Università “Magna Grecia” sta diventando prettamente telematica altri Atenei sono, invece, ripartiti gradatamente e che malgrado l’emergenza sanitaria tuttora in atto offrendo agli studenti l’opportunità della modalità mista. Ora si teme addirittura che le lezioni,gli esami e le sedute di laurea non ricominceranno nemmeno a settembre con l’inizio del nuovo anno accademico.

ALLA UNIVERSITA’ “MAGNA GRECIA” SOLO DA SETTEMBRE SI TORNERA’ IN PRESENZA