DALLA CHIAVE DI LETTURA DEI NUMERI RAFFIGURATA DALLA RIPARTIZIONE DI ALTRI 1.504 POSTI DI PROFESSION

Ecco il quadro di riferimento attinente alla ripartizione, Regione per Regione, dei nuovi 1.504 posti di professioni sanitarie che per come la stessa è avvenuta ha fatto segnare all’area medica della Facoltà di Medicina dell’Università “Magna Grecia” di Catanzaro la perdita di ben 40 posti. La qualcosa non può passare inosservata nel nuovo anno Accademico 2020/2021 dal momento che per le professioni sanitarie l’aumento ha toccato “quota” 1.206 posti (pari al 4,7%) passando da 25.396 a 26.602 posti. Purtroppo, solo in due casi, nella distribuzione regionale, i posti sono diminuiti. Nella Provincia di Bolzano che ne ha perduti 16, passando da 295 a 247 mentre alla Università “Magna Grecia” di Catanzaro ne sono stati sottratti ben 40 passando da 585 a 545. Per il prof. De Sarro, Rettore dell’Ateneo, da una lettura approfondita dei dati, il taglio dei posti purtroppo, incide maggiormente sulla Fisioterapia che scendono da 75 a 58 con pazienti costretti a letto o quelli colpiti d Covid 19 che hanno bisogno anche di riabilitazione respiratoria. Per cui il taglio operato di 17 posti, che investe la Fisioterapia, con una contrazione in percentuale di poco superiore al 20%, obiettivamente non può essere condivisa.Per il Rettore dell’Ateneo prof. De Sarro, dagli dagli stessi numeri si ottiene come risultato la crescita dell’offerta di 90 posti riservati ai futuri medici, che passa da 240 a 280, mentre per i prossimi infermieri i posti da 325 saltano a 375. Anche se i 40 posti sottratti alla Facoltà di Medicina interessano le professioni sanitarie, viceversa il 56% degli studenti che frequentano i Corsi afferenti all’Area Medica arriva all’Ateneo, anche da altre Regioni. Pertanto, mentre da una parte, per l’assistenza sanitaria ,si registra il rilancio sia della Medicina che della Infermieristica viceversa la decurtazione dei 40 posti, pari al 7%, avvenuta in una fase di riscatto del sistema sanitario, resta, purtroppo, anche a danno della stessa branca dell’Area Medica.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario