GRAZIE PRESIDENTE MATTARELLA, PER IL GESTO DI ATTENZIONE VERSO LA CALABRIA!

A volte basta un gesto per fare acquisire alla gente una rigenerazione culturale, morale e sociale. È accaduto al Nautico Pizzo Calabro in Calabria, in occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico. Protagonista il Presidente Mattarella, arrivato in una Regione chiamata sempre a mantenere alta la guardia nei confronti di un nemico “invisibile”, chiamato Covid, che con le sue “varianti” ha stravolto anche le nostre vite. Quella del Presidente Mattarella e del Ministro dell’Istruzione Bianchi è da ritenere come una vicinanza sia alla Calabria che alle sue strutture formative, vero presidio di cultura, socialità e speranza per il nostro territorio. Tale visita è un evento molto significativo, per una Regione che ogni anno si spopola di giovani costretti ad abbandonare la propria terra per costruire altrove il loro futuro. Una Regione dove, anche la Sanità, a causa della lunga scia di precari, con contratti a tempo determinato, continua ad accusare duri colpi, l’ultimo dei quali ha aggiunto ai disastri anche nuovi aumento di tasse. La Calabria, dopo la visita del Presidente Mattarella attende ora anche quella del Presidente del Consiglio Draghi e dei Ministri della Sanità e delle Finanze. La più grande rivoluzione che si attende è quella del bisogno della Calabria di diventare “una Regione normale”, dove le ambulanze viaggino con i medici a bordo, i “Pronto Soccorso” degli ospedali restino sempre aperti, con medici ed infermieri adeguati al numero di posti letto da assicurare così l’emergenza. La Sanità in Calabria non può restare abbandonata al suo destino: ha soprattutto bisogno di un aggiornato Piano Sanitario Regionale. “Panorama Sanitario” accumula il suo “grazie” assieme all’intera gente di Calabria, perchè convinto che dopo tale visita si attende ora anche quella del Governo!

GRAZIE PRESIDENTE MATTARELLA, PER IL GESTO DI ATTENZIONE VERSO LA CALABRIA!