IL PRESSING DEGLI “IDONEI” SULLE ASSUNZIONI DI BIOLOGI, INFERMIERI ED OPERATORI SOCIOSANITARI

Biologi, Infermieri ed Operatori Socio sanitari calabresi, vincitori di concorso, per ottenere, da “idonei”, il posto di lavoro fisso nella Sanità, appellandosi alla Costituzione, hanno fatto riferimento alla volontà espressa dal Commissario Cotticelli di procedere, in piena legalità, al reclutamento ed alle assunzioni del personale sanitario attenendo ai fabbisogni approvati ed alla cronologia di anzianità delle stesse graduatorie . Sino a fine giugno, ancora non c’era traccia di assunzioni, attenendosi allo scorrimento della graduatoria, tant’è che tra gli idonei serpeggia anche un giustificato fermento, al punto di rendere partecipe di tale situazione lo stesso Speranza, Ministro della Sanità. Pertanto, per far valere i propri diritti, gli “idonei” intenderebbero far ricorso, se la situazione dovesse perdurare, alla…carta ritenendo che la questione sia anche legata oltre che agli insufficienti fondi per procedere a tali assunzioni alla burocrazia. Difatti, tra selezioni e preselezioni; tra scelte e cavilli, ancora, almeno sino a fine giugno, non è stato riconosciuto agli “idonei” il diritto cristallizzato del posto di lavoro anche dopo il superamento del concorso pubblico.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario