LONGO HA PROROGATO L’INCARICO AI MANAGER DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E SANITARIE

Presumiamo che lo stesso Decreto “Calabria “ sia stato bene interpretato dal dottor Longo Commissario alla Sanità per la conduzione del Piano di rientro, in quanto ha ritenuto necessario concedere la proroga dell’incarico ai manager delle Aziende Ospedaliere e Sanitarie per potere meglio studiare la situazione in cui versa la sanità calabrese. Pertanto, la decisione è stata assunta dal dottor Longo in quanto rientra anche tra i suoi compiti istituzionali. Difatti, il nuovo Decreto gli consente anche di far ricorso, in caso di necessità ,di poter assumere decisioni quale quella della proroga dell’incarico ai manager delle citate Aziende. Pertanto, poiché per procedere alla scelta dei nuovi manager sarebbero stato ancora attendere del tempo, ravvisando tale necessità, ha disposto, con un apposito decreto, l’accennata proroga. Per cui, restando al proprio posto, avranno la possibilità anche di dimostrare di essere in possesso di professionalità, capacità ed esperienza nella conduzione di tale attività. Difatti, con la proroga degli incarichi le Aziende non sono state lasciare allo sbando, ma, viceversa, i manager, al momento, riconfermati avranno la possibilità di dimostrare al subentrato Commissario alla Sanità di essersi sempre impegnati, a tale lavoro. Naturalmente, ottenuto la proroga, dovranno questa volta uscire allo scoperto, mettendo anche ordine sul piano economico-finanziario, avendo la possibilità di chiudere il 2020 il bilancio aziendale. Pertanto, la decisione assunta dal dottor Longo, da Commissario alla Sanità, di prorogare gli incarichi a tutti i manager sta a confermare l’interesse che nello stesso prevale, di conoscere meglio, non dai nuovi manager, ma da chi ,anche da anni, trattiene tale incarico ,la situazione reale in cui versa la Sanità calabrese. Presumibilmente, alla proroga degli incarichi seguirà anche un incontro con i manager da avere la possibilità di conoscere anche come ed in che modo, a livello dirigenza, ogni azienda avrà la possibilità sia di garantire ,con l’emergenza, ed i Livelli Essenziali di Assistenza, anche il reale disavanzo accusato dalla stessa. Con la proroga dell’incarico ai manager s’è avuto la diretta conferma della capacità del dottor Longo non più da ex Prefetto o ex Questore ma da Commissario alla Sanità, da riuscire anche a capire meglio la necessità che resta quella di garantire anche ai cittadini calabresi il diritto di aver tutelata la Salute !

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario