OCCORRE PASSARE DA MODELLI ASTRATTI ALLA CONCRETA REALTA’ !

OCCORRE PASSARE DA MODELLI ASTRATTI ALLA CONCRETA REALTA’! È INUTILE FARNETICARE SULLA COSTRUZIONE DI NUOVI OSPEDALI. NECESSARIO, INVECE, “RADDRIRIZZARE” LA RETE DELL’EMERGENZA –URGENZA Della costruzione dei tre nuovi ospedali, anche a distanza di un decennio, si continua solo a sproloquiare. Manca un’attendibile fonte di informazione e si dubita sull’esistenza degli stessi finanziamenti, assicurati dai competenti ministeri su sollecitazione della Protezione Civile. Tre nuovi ospedali, da realizzare su tre distinte aree, avrebbero consentito di ristrutturare la stessa rete sia ospedaliera che territoriale. Di tempo a disposizione, per essere aggiornati sull’iter che stava seguendo tale nuova progettazione, ce n’era abbastanza. Purtroppo, lo si è lasciati alle spalle. Forse è anche mancato l’interesse di avere davvero certezze sull’ apertura dei tre cantieri con conseguente inizio dei lavori. Ora il nuovo Governo regionale dovrà fare chiarezza sui tre nuovi insediamenti, da poter mettere a punto, nel contesto della rete ospedaliera, anche quella dell’emergenza-urgenza che al momento non ha dei precisi punti di riferimento.

OCCORRE PASSARE DA MODELLI ASTRATTI ALLA CONCRETA REALTA’ !