SONO OPERATIVI I POSTI LETTO DEL REPARTO MALATTIE INFETTIVE DEL "PUGLIESE" NEI LOCALI EX GERIATRIA

Dovrebbero essere complessivi 32 i primi posti letto del nuovo Reparto di Malattie Infettive nei locali dell’ex Geriatria. Per cui l’ospedale “Pugliese” si sta avviando a disporre di una dotazione di posti letto quasi doppia a quella originaria. Difatti,saranno 66 i posti letto complessivi dedicati ai pazienti Covid non gravi. Anche questa è una soluzione imposta dall’emergenza anche dalle conseguenze provocate dalla seconda ondata che ha aumentato anche il numero degli ospedalizzati rispetto a quello dei pazienti in Rianimazione. Per il dottor Lucio Cosco, Primario del Reparto di Malattie Infettive la conoscenza del virus e dei suoi effetti ha infatti consentito di avere anche un netto miglioramento nel trattamento dei pazienti. Difatti,oltre all’ormai nota “cura” definita “base”, costituita da ossigeno , cortisonici ed eparina ,un nuovo approccio è quello eseguito attraverso il farmaco americano Remdesiivir, che abbatte anche i tempi del ricovero oltre a ridurre la sintomatologia” Pertanto, per il dottor Cosco, “l’aumento dei posti letto per pazienti Covid non gravi è stata sicuramente una decisione obbligata per le Aziende ma resta, purtroppo, il problema del personale. Difatti, c’è anche difficoltà a reperire dei medici“

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario