È COMPETENZA DELLA REGIONE L’ACCREDITAMENTO, NON DI UN’AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE


Premesso che l’accreditamento delle prestazioni, a carico del Servizio Sanitario Regionale, sul piano istituzionale, è compito del Dipartimento Tutela della Salute non di un’Azienda Sanitaria Provinciale ed accertato che l’accennato accreditamento interessava una struttura di una Sanità privata convenzionata, riconosciuta come tale, dal Ministero della Salute da figurare, nell’ambito regionale la seconda cardiochirurgia, affiancata alla universitaria, di Alta Specialità di Cardiochirurgia, presumiamo che il provvedimento di sospensione dell’accreditamento, sino a bloccare l’attività degli ambulatori, è da addebitare all’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro in quanto ha assunto una iniziativa che fuorviava dai suoi compiti istituzionali. Difatti, tra i pochi compiti, in materia sanitaria, assegnati alla Regione, figura la competenza che le spetta in materia di accreditamento delle prestazioni a carico del Servizio Sanitario Regionale. Non v’è dubbio che anche la Sanità privata convenzionata, prima di ottenere il rinnovo dell’accreditamento a carico del bilancio regionale della Sanità, deve dimostrare l’attività che ha svolto e che, con tale rinnovo dell’accreditamento, continua a svolgere, a conferma della qualità delle prestazioni che assicura.

Però, nel caso specifico (ci riferiamo a quanto s’è verificato con la Clinica “Sant’Anna Hospital”) è stato dato anche ampio spazio ai burocrati, sino a trasformare il rinnovo di un accreditamento in un cortocircuito, che non ha certo giovato all’immagine della istituzione preposta a tale compito. Pertanto, s’è andato incontro ad episodi che hanno messo il luce anche la incompetenza dimostrata, in prima battuta, dai Commissari dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro, sino all’esasperazione, sotto taluni profili ,anche giustificata, da parte di quanti ritenevano di aver perso il posto di lavoro a causa di tale mancato accreditamento!


Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario