AVENDONE AVUTA LA POSSIBILITÀ COTTICELLI HA DATO L’OK ALLA PROROGA PER I 29 INFERMIERI “PRECARI” DELL’AZIENDA SANITARIA CON CONTRATTO SCADUTO IL 30 GIUGNO SCORSO

August 7, 2019

Dopo un’odissea durata alcune settimane finalmente per i 29 infermieri “precari” dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro, con l’ok dato dal Commissario Cotticelli alla proroga del contratto scaduti il 30 giugno scorso è stata anche offerta la possibilità, con l’accennata proroga, di continuare a tale “precari” di continuare a prestare la loro opera con maggiore tranquillità. 

Trattasi di un’Azienda Sanitaria che in un recente passato, era stata al centro di una inchiesta giudiziaria ma che da alcuni mesi, con la nomina di Amalia Carmela Maria De Luca Direttore Generale e di Elga Rizzo Direttore Amministrativo si sta cercando di normalizzare, da costituire anche un preciso riferimento sia per gli ospedali di Soverato, Lamezia Terme e Soveria Mannelli che per altri ex presidi trasformatisi in “Casa della Salute” o Poli sanitari territoriali.

Pertanto, dopo tanta attesa, con l’ok dato da Cotticelli ai vertici aziendali, è stato emesso, da parte dell’Azienda Sanitaria, il decreto di proroga dei contratti già scaduti, in attesa che con lo sblocco del turnover si possa pervenire anche a regolarizzare tale posizione. 

Occorre però tener conto che i rinnovi sono stati autorizzati dall’Azienda fatto salvo la eventualità che gli stessi posti sino già coperti da figure assunte a tempo indeterminato.

Stando, però, il blocco delle assunzioni, presumiamo che tale pericolo i 29 infermieri precari, con la proroga ottenuta con il consenso di Cotticelli, non dovrebbero correre.

Se tale odissea s’è conclusa, con l’accennata proroga, il merito è da assegnare al commissario Cotticelli perché si è esposto in prima persona, per sbloccare tale situazione.

Please reload

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario