“RITORNIAMO NEL RICORDO DEI TANTI MEDICI ED INFERMIERI CHE HANNO PAGATO CON LA VITA LA LORO DEDIZ

“Panorama Sanitario”, alla ripresa della pubblicazione ,sente il dovere di rivolgere ai tanti “eroi”, medici ed infermieri, orgoglio del nostro Paese, che combattendo in prima linea contro un invisibile “virus”hanno lasciato, a futura indistruttibile memoria, indelebili tracce attraverso le quali si è potuto anche estrarre il loro impagabile impegno posto per sconfiggere il Coronavirus.

Resta, pertanto, indelebile il loro ricordo, avendo pagato con la vita la loro dedizione a tale missione.

Ora, però, bisogna stare molto attenti, da evitare al “Coronavirus” di uscire dall’isolamento.

Per cui occorre sempre tener presente il lungo periodo lasciato alle spalle, da poter anche fronteggiare ogni situazione .

Le iniziative poste in campo, per affrontare le successive fasi,vanno attentamente seguite da poter avviare anche il piano capace di gestire qualsiasi emergenza,offrendo la massima sicurezza a quanti saranno chiamati in tale missione.

Non v’è dubbio che anche lo stesso periodo di forzata “clausura “ci ha portati ad essere più forti davanti a qualsiasi prova del futuro.

E’ stato, pertanto, un periodo che ci ha portato ad essere un po’ tutti diversi ,chiusi in casa, tenendo le distanze l’uno dall’altro, da cambiare, sotto taluni spetti, la stessa nostra vita.

E’ stato un “virus”, tuttora ancora invisibile, che ha imposto addirittura l’isolamento dal mondo esterno.

In Calabria, la Sanità è riuscita a fronteggiare la stessa emergenza, con dati di contagi e decessi che rispetto alle altre Regioni non hanno lasciato tracce profonde.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario