ORA OCCORRE UN PIANO OPERATIVO CAPACE DI FRONTEGGIARE IN CALABRIA ANCHE UN EVENTUALE RIESPLODERE DEL

Se è vero che la Calabria è una delle Regioni che ha sofferto in un modo più contenuto la diffusa emorragia del “Coronavirus” rispetto a quelle del Nor, soffrendo, però, egualmente i momenti di paura oltre che di dolore per la perdita di diverse decine di migliaia di vite umane, tra cui oltre un centinaio di medici e di infermieri, ora ,però occorre anche predisporre un piano per fronteggiare un’eventuale ritorno del virus.

Per cui c’è necessità anche di ripensare alla impostazione di un sistema sanitario regionale che tenga conto di come ed in che modo possa essere affrontata la situazione da rendere capace l’accennato sistema di far fronte ,con il buon senso dei cittadini e l’impegno degli operatori sanitari da impedire con adeguate contromisure, all’epidemia di espandersi anche sul nostro territorio.

Occorre, pertanto, prendere coscienza, da superare anche eventuali difficoltà che potrebbero presentarsi in autunno. L’aver individuato il Centro Covid 19 nella struttura delle Malattie Infettive dell’0spedale “Pugliese” ,distaccato dal tale presidio, pertanto sia dal Pronto Soccorso che da tutti gli altri reparti, dovrebbe evitare ai contagiati da tale ”virus” di entrare a contatto con l’ospedale.

Pertanto, è subentrata la necessità di rafforzare la tenuta di tutti i Reparti di Malattie Infettive che danno sicurezza di efficacia e di efficienza, operando all’interno delle stesse strutture stanze e posti letto riservati esclusivamente ai contagiati dal Coronavirus.

Come sia i posti in terapia intensiva che l’utilizzo della Radiologia devono rientrare nel contesto strutturale delle Malattie Infettive, per il solo utilizzo dei pazienti colpiti da tale virus.

Difatti, è più giustificata la istituzione di un reparto “Covid 19” nell’orbita dell’azienda madre, come è la struttura delle Malattie Infettive, staccata però,dal “Pugliese”, da poter contare su performante e completa gestione sanitaria del Covid 19.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario