OCCORRE RIMETTERE IN MOTO UNA SANITA’ EFFICIENTE ED EFFICACE CON UNA COGNIZIONE DIVERSA DEL SERVIZI

Finalmente ci si è accorti che i presidi ospedalieri, che rientrano, a pieno titolo, sia nella rete dell’emergenza-urgenza che dei Livelli Essenziali di Assistenza, in quanto dotati sia di Dipartimenti che di Reparti anche di Alte Specialità, e con un Pronto Soccorso a cui fanno quotidianamente riferimento diversi bacini di utenza, sia interprovinciali che regionale, hanno l’ assoluta necessità che venga attuato un Piano operativo che resta finalizzato al reale fabbisogno di personale medico, infermieri, operatori socio sanitari, tecnici ed amministrativi .

Poiché il decreto “Calabria” non ha affatto guarito la Sanità, come non lo è stato, purtroppo, il Piano di rientro, riteniamo che, dopo un’attenta ricognizione che va assolutamente fatta sul Servizio Sanitario Regionale, diventa urgente anche costituire una solida dorsale da garantire una efficiente ed efficacia tutela della salute di tutti i calabresi.

Pertanto, per fronteggiare l’emergenza questa volta occorrono fatti concreti da iniettare davvero una iniezione di fiducia sull’intero sistema della Sanità Pubblica. Difatti, con un sistema sanitario in affanno anche gli stessi Livelli Essenziali di Assistenza stentano ad assicurare, sull’intero territorio regionale, tale indispensabile erogazione.

Occorre chiudere sia con il decreto “Calabria” che col Piano di rientro da evitare che il percorso della Sanità resti ancora in salita, con assunzioni congelate perché condizionate dal disavanzo. Se con il Coronavirus ,purtroppo, bisognerà ancora convivere, in attesa di essere confitto da un vaccino, come, nei tempi passati, lo è stato sia per altri “virus” quali, ad esempio, la “spagnola “e la tubercolosi come, tuttora, si sta cercando anche di contrastare gli effetti letali causati dalle patologie oncologiche, ora, però, occorre procedere ad un’attenta verifica sulla crisi ,che non si è ancora attenuata, sulla sanità calabrese a causa di un sistema tuttora in affanno, dal momento che solo recentemente il commissario Zuccatelli ha disposto assunzioni, per come riferito in altra pagina, di personale sanitario.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario