TRA I MODELLI ASTRATTI E LA REALTA’ FIGURA ANCHE LA RETE ELL’EMERGENZA-URGENZA

Della rete finalizzata all’Emergenza-Urgenza non sempre la stessa coincide con la realtà anche perché in più occasioni, purtroppo, sono saltati gli anelli della catena principale della rete. Pertanto, occorre rinsaldare l’Emergenza-Urgenza istituita dalla Centrale Operativa del 118 e dell’Elisoccorso, con un modello che si configuri con la realtà. Dovrà trattarsi di una “saldatura” tra l’accennata Emergenza –Urgenza anche con le Alte Specialità da consentire anche un tempestivo trasferimento da una Unità Operativa di Rianimazione in una struttura Neurochirurgica dopo aver accertato la presenza di un posto letto. Difatti, nonostante l’importanza del ruolo svolto dalla rete dell’Emergenza-Urgenza, la stessa ancora continua a presentare un sistema frazionato nei singoli ambiti ,frequentemente anche tra loro non coordinati, tant’è che a volte viene anche utilizzato in modo inappropriato.

Ecco perché c’è necessità di riorganizzare tale servizio, creando anche un sistema in grado di governare l’Emergenza-Urgenza. Un sistema di Emergenza territoriale “118” chiamato ad operare per dare risposte, nel più breve tempo possibile, in ogni punto del territorio, all’attività di soccorso.

Per cui occorre una radicale trasformazione dei Servizi di emergenza che deve vedere impegnati i diversi elementi, tra loro integrati, coinvolti in tale importante sistema.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario