PER LE BORSE DI STUDIO LA REGIONE ROMPE IL SILENZIO ! PER SANDRA SAVAGLIO ASSESSORE REGIONALE ALLA P



La “partita” che ha fatto esplicito riferimento alle Borse di Studio per gli studenti degli Atenei calabresi, per Sandra Savaglio, Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione, sta davvero per concludersi, dopo i tempi supplementari della burocrazia.

S’è pertanto, trattato di un incontro, a cui sin dallo scorso aprile, erano scesi in campo con i Rettori delle Università anche i Dirigenti ed i Funzionari della Regione Calabria, che pur se andava concluso al termine delle procedure amministrative, purtroppo, si è dovuto ricorrere ai tempi supplementari a causa dei ritardi addebitati, come accennato, alla burocrazia.

Il vero problema è che per giocare la partita erano occorreva anche un…pallone, raffigurato dal reperimento delle risorse finanziarie, tant’è che per recuperare le stesse è stato necessario ricorrere alla rimodulazione del POR –Calabria, con un passaggio burocratico da una sponda all’altra, facendo, in tal modo, anche prevalere la regola del “silenzio- assenso”.

Difatti, con tale “sistema” è stato possibile anche predisporre, da parte dell’Esecutivo Regionale, una nuova delibera, da consentire, in tal modo, di trasferire le risorse su di un capitolo “corretto” di bilancio, da far seguire poi il parere di coerenza programmatica .

Poiché, però, nella stessa Regione, a tale decreto occorreva far seguire anche un chiarimento alla soluzione di tali problemi tecnici legati alla firma digitale, le borse di Studio sarebbero rimaste solo…borse.

Ma gli ingranaggi della burocrazia ancora richiedono altri passaggi, tra Fondo Integrativo Statale e contributo regionale.

Pertanto, a Sandra Ravaglio, Assessore alla Pubblica Istruzione ,pertanto componente dello stesso Esecutivo Regionale è rimasto solo il compito di scusarsi con i Rettori delle Università calabresi e con gli stessi studenti, dal momento che la “regia” a cui è stata affidato l’iter delle Borse di Studio, è ancora attesa che il decreto possa anche tagliare il traguardo, da non fare irritare un po’ tutti, meglio ancora prima di tutti la stessa Ravaglio.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario