AD AGOSTO IL “PUGLIESE” POTRÀ CONTARE SU DI UN PADIGLIONE DEDICATO ALLE “MALATTIE INFETTIVE”

È stata già predisposta una tabella di marcia che resta finalizzata alla realizzazione di un padiglione da utilizzare per le malattie infettive nel “Pugliese”. Pertanto, dovrebbe costituire un preciso riferimento con l’implementazione della Rianimazione, della Sub- intensiva e del Pronto Soccorso. A tracciare le linee del progetto è stato il Commissario straordinario dell’Azienda “Pugliese –Ciaccio” Francesco Procopio il quale ha anche fatto riferimento alla tempistica giusta seguita nell’esecuzione deI lavori, con la rimodulazione del progetto lasciando intravedere anche un miglioramento della situazione.

La cosa più importante resta quella di definire anche il numero dei posti letto in emergenza per i ricoveri attorno alle 20 unità.

Un padiglione delle Malattie Infettive che in tempi di pandemia costituirà un’occasione utile e cruciale per il futuro da poter assicurare anche una risposta sanitaria adeguata alla esigenza dei tempi. Una struttura valida tra le priorità!