ANCHE IN CALABRIA I FARMACISTI SARANNO PRONTI A VACCINARE



Con la partecipazione dei farmacisti alla campagna vaccinale sarà possibile anche accelerare il passo per chiudere al più presto la parentesi della prima fase della inoculazione dei vaccini. Già all’inizio del mese ,anche in Calabria, i farmacisti che avranno concluso il corso abilitante previsto dall’Istituto Superiore della Sanità saranno pronti a partire con le vaccinazioni.

Organizzazione a parte, sarà la concreta disponibilità di vaccinare a fare la differenza. Comunque, entro i primi di maggio ,le farmacie, man mano che saranno pronte,comunicheranno alle autorità sanitarie territoriali di poter iniziare a vaccinare.

Pertanto, con lo sblocco del vaccino J&J il problema della mancanza di dosi non dovrebbe sussistere. Dalle indicazioni emerse,si presume che si inizierà a vaccinare contando su di una disponibilità di 15-20 dosi al giorno per farmacia ,anche se tale disponibilità dovrebbe aumentare. Prima, però, di procedere alla vaccinazione il farmacista dovrà effettuare l’anamnesi del soggetto. Saranno, però, esclusioni dalla vaccinazione nelle farmacie i soggetti fragili o con particolari patologie. Difatti,se dall’analisi fatta dal farmacista risultassero condizioni simili, allora il soggetto verrà reindirizzato al Medico di Famiglia. Le prenotazioni, pertanto, potranno essere effettuate attraverso i portali indicati dalla Regione, o se attiva a livello regionale, attraverso la piattaforma delle Poste Italiane.


Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario