CON UN ORDINANZA SONO STATE IMPARTITE ANCHE DISPOSIZIONI IN MERITO ALLA CAMPAGNA ANTINFLUENZALE


Ad anticipare la campagna antinfluenzale, con un’apposita ordinanza (la 47/2020) ,è stata la Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, ad impartire precise disposizioni in merito alla vaccinazione antinfluenzale, tale da predisporre anche un programma di vaccinazione anti-pneumococcica per la stagione 2020/2021 disponendo, anche la obbligatorietà della vaccinazione per la popolazione di età eguale o superiore ai 65 anni per i medici ed il personale sanitario, sociosanitario con una forte raccomandazione di sottoporre, a vaccinazione antinfluenzale, tutti i bambini di età compresa tra i 6 mesi ed i 6 anni, e i gruppi target e quelli soggetti a rischio fin o all’età di 14 anni, coinvolgendoli nell’offerta gratuita. Il Ministero della Salute, invece, per ridurre significativamente la morbosità dell’influenza e le sue complicanze, nonché la mortalità, ha ritenuto necessario raggiungere coperture elevate nei gruppi di popolazione target della vaccinazione, con particolare riferimento a quelli ad alto rischio di tutte le età definendo anche gli obiettivi di copertura, per tutti i tipi di target, indicando, come obiettivo minimo perseguibile il 75% ed il 95% come ottimale.

L’impegno economico assunto dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro e di circa 800 mila euro per i Medici di Famiglia (6,16 euro a dose) e di poco meno di 220 mila euro per i pediatri ( 12 euro a dose).

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario