ECCO LE VARIANTI, CON LE DIVERSE MUTAZIONI DEL VIRUS, ATTUALMENTE PRESENTI NEL NOSTRO PAESE

Tra le varianti del virus Sars-Cov2 in circolazione nel nostro Paese in scaletta, figurano, l’Alfa, Beta Gamma, Delta che sono le più diffuse. Attualmente la variante Alfa, è ancora la più diffusa in Italia anche se nell’arco di pochi giorni è scesa dal 53,5% al 44,3% del totale delle sequenze depositate. Viene, pertanto, tenuta sotto controllo la sua versione portatrice della mutazione E484K la cui diffusione, purtroppo, è in aumento. La seconda variante più diffusa in Italia è la Delta ,indicata con la sigla B 1.617, identificata in India che si è rapidamente diffusa grazie alla sua grande efficienza con cui si trasmette ,stimata tra il 50% ed il 60% superiore alla variante Alfa. Pertanto, anche in Italia è una sorvegliata “speciale” dove rappresenta il 27,2% delle sequenze depositate. E’ presente in Italia anche la variante Gamma anche se le sequenze sono diminuite dal 7.3% al 4,3%.

E’ presente nel nostro Paese anche la variante Beta in grado di diffondersi con una efficienza maggiore del 50% rispetto al virus originario, soprattutto tra i giovani.