IL COMMISSARIO LONGO HA CONSENTITO ALL’AZIENDA SANITARIA PROV. DI CATANZARO IL SUO POTENZIAMENTO


Dopo tanto buio ci ha pensato il Commissario Longo a fare un po’ di luce sulla rete di assistenza territoriale. Difatti, ha consentito, con un suo decreto, all’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro, di far ricorso al riparto delle risorse ottenute per il 2021 che le consente di proseguire l’iter che resta finalizzato all’attuazione del Piano di potenziamento della rete assistenziale territoriale. Sarà, in tal modo, possibile all’Azienda mantenere i già assegnati incarichi sia al personale del Comparto che della Dirigenza sino al perdurare dello stato di emergenza sanitaria. Pertanto, con le risorse ottenute, l’accennata Azienda potrà anche procedere al reclutamento delle figure che attualmente mancano (circa 28 infermieri) con il pieno utilizzo della autorizzata copertura finanziaria. Al momento, occorre solo stabilire ,la durata degli incarichi da protrarla almeno fino a fine luglio. Difatti, tale è stata la richiesta inoltrata dal Comitato Tecnico Scientifico a Speranza, Ministro della Salute. In precedenza, la stessa Azienda Sanitaria Provinciale, da anni commissariata, era già pervenuta al reclutamento di un cardiologo, un oncologo, sette tecnici di riabilitazione psichiatrica e tre operatori sociosanitari. Sono in programma altre assunzioni tra cui un medico di cure palliative, un dirigente farmacista territoriale, un geriatra, tre igienisti, un pneumologo, un neuropsichiatra infantile, quattro assistenti sociali ed un tecnico per attività di sanificazione/disinfezioni sia di ambienti che di automezzi. Per ciò che riguarda gli infermieri, a fronte di un fabbisogni di 56 me sono stati reclutati la metà. Pertanto si dovrà procedere al reclutamento degli altri 28. Il problema delle Centrali Operative potrà trovare soluzione solo con l’assunzione di altri personale, tra cui di amministrativi.

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario