LA SANITÀ CALABRESE CONTINUA ANCORA AD ESSERE SENZA…GOVERNO !


Al momento sulla Sanità calabrese, per colpa del Governo, continua a prevalere l’anarchia !

Difatti, in una situazione così delicata, con scontri ,anche in Consiglio dei Ministri, sul Decreto “Calabria” tra il Ministro della Salute e quello della Economia e Finanza sulle risorse finanziarie contenute nell’accennato decreto ancora non si capisce chi, dopo Cotticelli, dovrà assumere le redini della Sanità in Calabria.

In tale anarchia, Spirlì, Presidente pro-tempore della Regione, ha ordinato apertura di ospedali ed assunzione di medici ed infermieri.

Intanto, tra tanto caos, ha fatto perdere le sue tracce anche Francesco Bevere,Direttore Generale del Dipartimento Tutela Salute il quale non si era ,in precedenza, mosso né dall’inerzia del Commissario Cotticelli, né delle sue grottesche interviste,.

L’ultima novità è raffigurata dalla nomina, da parte della Regione ,del cardiologo Franco Romeo, non si capisce con quale ruolo, e quali poteri.

Nei giorni scorsi, in TV, non in…segreto, i Ministri del Governo facevano addirittura a gara per contraddirsi-

Tra tanta confusione, la Sanità calabrese , con il tracciato dei contagi completamente saltato, con 18 presidi alcuni dei quali dati in prestito agli ospedali per “parcheggio” di pazienti ,in attesa di recuperare posti letto, in questo momento diventa difficile capire chi comanda.

Per cui, sarebbe giunto il momento, che il Ministro della Salute Speranza venga in Calabria per accertarsi delle condizioni della sanità regionale.

Difatti, quello che sta accadendo, in Calabria, da alcune settimane è, a dir poco, intollerabile .

Per cui è giunto il momento che lo Stato sia vicino ai calabresi perché sono, purtroppo, loro a pagare doppiamente il conto a causa di una sanità da troppo tempo abbandonata.

E’ da undici anni , dal 2009, che la Sanità continua ad essere commissariata, senza alcun rispetto dell’art.32 della Costituzione, che impone allo stesso Governo, il rispetto del diritto dei calabresi ad aver tutelata la Salute!

Panorama Sanitario Calabrese

    Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Catanzaro iscritto al n.107 del registro della stampa Direttore Responsabile: Gerardo Gambardella

© 2015 by Panorama Sanitario